Arianna Brutti si è laureata in Informatica presso l’Università di Bologna. Lavora in ENEA dal 2003 e, dal 2015, fa parte della divisione Smart Energy. I suoi principali temi di ricerca riguardano l’analisi di standard e ICT per lo scambio dati e l’interoperabilità tra sistemi, lo studio e lo sviluppo di metodologie, artefatti e strumenti per supportare e facilitare la loro adozione in diversi contesti: smart cities, reti di imprese, public eProcurement.
Ha partecipato a workshop, comitati e iniziative di standardizzazione internazionali (ad es. presso OASIS e CEN) e nazionali (in collaborazione con AGID e CONSIP) per i quali ha ricoperto diversi ruoli (editor, co-chair, designer e sviluppatore di specifiche tecniche).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment