Laureato in Ingegneria Elettronica all’Università di Bologna nel 1984, in ENEA dal 1986, dopo una attività sui sistemi esperti applicati all’industria ed alla programmazione territoriale si è occupato di progetti di tecnologie per l’interoperabilità e standard applicati ai settori manifatturieri ed alle reti di imprese.
Da anni impegnato nell’iniziativa eBIZ per la realizzazione di uno standard per le filiere del tessile abbigliamento. E’ stato membro del comitato tecnico di OASIS per UBL ed è promotore della iniziativa MODA-ML.
Coordina CROSS-TEC, il laboratorio di ricerca industriale di ENEA dedicato alle tecnologie e standard per l’interoperabilità, la virtualizzazione dei processi, la caratterizzazione dei componenti energetici ed il calcolo ad alte prestazioni.
Dal 2015 è responsabile del laboratorio ENEA DTE-SEN-CROSS (Cross Technologies per distretti urbani e industriali) dedicato ad architetture, tecnologie software e standard per applicazioni in ambito smart city e filiere manifatturiere. E’ attivo sin dalla costituzione nella rete regionale per l’alta tecnologia e nel clust-er regionale delle industrie culturali e creative (CREATE) e dal 2018 è rappresentante di ENEA nel Cluster Tecnologico Nazionale per il Made-in-Italy.
Dal 2019 partecipa in qualità di esperto indicato da EURATEX alle attività UNECE sulle filiere trasparenti e sostenibili nel fashion ed ha ampliato i suoi interessi di ricerca al tema dell’utilizzazione delle tecnologie blockchain per la tracciabilità nell’industria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment