Il Borgo Medievale di Dozza è uno dei cento “Borghi più belli d’Italia” situato a Sud di Bologna, a 6 km da Imola, sul crinale di una collina che sorge sulla valle del fiume Sellustra e scende verso la Via Emilia.
Ogni anno, da maggio a settembre, il borgo di Dozza attira milioni di turisti, poichè in quel periodo si concentrano alcune delle manifestazioni più rappresentative e caratteristiche del luogo: la festa del vino e la nuova biennale del muro dipinto. E’ quindi semplice intuire il valore aggiunto che il progetto Polis-Eye, con i suoi benefici in termini di capacità previsionale, può offrire ad una realtà come quella di Dozza. Attraverso la piattaforma di dati che verrà realizzata con il progetto, il Borgo di Dozza potrà usufruire di uno strumento intelligente in grado di supportare e gestire al meglio l’organizzazione delle manifestazioni, di profilare ed avere dati più precisi rispetto a quelle che sono le tipologie di turisti che accedono al territorio, contribuendo a migliorare progressivamente l’esperienza dell’utente con il doppio intento di fidelizzarlo e di razionalizzare la gestione delle risorse impiegate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment